LABORATORI DI CINEMA

Scuole Primarie e Secondarie di Primo e Secondo grado
Anno Scolastico 2017/2018

Dal 1997, Ragazzi e Cinema coinvolge giovani e giovanissimi in attività multimediali legate alla produzione di film, programmi televisivi e radiofonici, spot, video musicali e pubblicità progresso; quanto realizzato viene concepito dagli studenti, in sinergia e sotto la supervisione di esperti ed operatori qualificati.

Il Laboratorio di Cinema si rivolge a studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado; i ragazzi lavorano alla costruzione di una produzione filmica che possa raccontare – attraverso il loro linguaggio – una storia frutto di fantasia ed immaginazione.

Gli studenti sono impegnati in tutte le fasi della realizzazione dell’opera : ideazione, interpretazione, regia, montaggio.

Obiettivi Specifici 

Il Progetto intende anzitutto rendere i ragazzi protagonisti di un percorso dinamico, in cui loro stessi possano esprimere idee che poi, grazie al linguaggio cinematografico, vengono rappresentate nel film; il video, in questo modo, diviene una sintesi efficace e coinvolgente del loro pensiero. Così facendo i ragazzi, in una prima fase del lavoro, si confrontano e dialogano (con l’obiettivo di scrivere una trama in cui potersi rispecchiare); poi, da autori, divengono attori, registi, truccatori, operatori di ripresa : imparano a conoscere le tecniche cinematografiche e a metterle in pratica per la costruzione del film di cui essi saranno gli assoluti protagonisti, davanti e dietro la macchina da presa.

Modalità di svolgimento

Tre possibili ipotesi :

  • Cortometraggio
  • Mediometraggio
  • Lungometraggio

Le fasi del percorso si possono così riassumere:

  1. Discussione con l’intero gruppo di bambini o adolescenti sulla tematica da sviluppare nel video; valutazione delle proposte di ogni singolo ragazzo e dibattito interno per la scelta degli argomenti focali del film;
  2. Stesura del soggetto e della sceneggiatura: i ragazzi – sulla base dei contenuti definiti nella prima parte del lavoro – studiano una trama per il film, caratterizzano i vari personaggi, ispirandosi ad un aspetto del carattere e della personalità di ciascuno di loro, scrivono la storia che verrà sviluppata e suddividono le varie scene, creando i dialoghi e le azioni tra i protagonisti;
  3. Suddivisione dei Ruoli: ogni adolescente si propone per la parte da recitare che più sente propria, la prova davanti alle telecamere e – insieme a tutto il resto del gruppo – valuta se è idoneo a tale interpretazione. Poi, vengono stabiliti i compiti dietro le quinte: gli operatori spiegano come si realizza tecnicamente un film; tutti i ragazzi interessati si assumono una responsabilità pratica : dalla regia alla ripresa, dal trucco al montaggio, dal suono alla fotografia ed alle luci;
  4. Riprese: la fase più lunga. Secondo un calendario stabilito insieme, si programmano le registrazioni delle varie scene : i ragazzi – nelle vesti di attori e tecnici – costruiscono ogni volta alcune sequenze del film, descritte nella sceneggiatura scritta all’inizio del lavoro;
  5. Fase di controllo: al termine di ogni giornata di riprese, il Gruppo di adolescenti si riunisce per valutare come sta procedendo il lavoro, rivedendo le scene girate e programmando eventuali modifiche da inserire in corso d’opera;
  6. Montaggio: finite le riprese, i ragazzi interessati trascorrono alcune giornate nello studio video dove imparano le tecniche di montaggio, di post-produzione e di inserimento della colonna sonora;


È possibile scegliere se creare un cortometraggio, un mediometraggio o un lungometraggio.
Le differenze sostanziali riguardano – oltre naturalmente alla durata del film – il tempo necessario per produrlo.

  • Cortometraggio : durata massima 15 minuti
    Tempo necessario per la realizzazione : 8 incontri da 2 ore ciascuno
  • Mediometraggio : durata massima 50 minuti
    Tempo necessario per la realizzazione : 16 incontri da 2 ore ciascuno
  • Lungometraggio : durata massima 90 minuti
    Tempo necessario per la realizzazione : 32 incontri da 2 ore ciascuno

 

Risorse Umane

Per l’attuazione del Progetto, “Ragazzi e Cinema” mette a disposizione operatori, preparati sia dal punto di vista educativo nella gestione del rapporto con il gruppo di bambini o di adolescenti sia dal punto di vista tecnico, con una conoscenza completa del linguaggio cinematografico e delle modalità di realizzazione di un film.

Risorse Tecniche  

Vengono impiegate le seguenti attrezzature, che i ragazzi imparano dunque ad utilizzare:

  • 1 telecamera professionale;
  • 1 telecamera amatoriale per il lavoro di prova e di backstage;
  • 1 cavalletto professionale per telecamera;
  • 1 microfono panoramico per il suono in presa diretta;
  • 1 giraffa microfonica;
  • Cuffie professionali per la valutazione dell’audio;
  • Fari per la luce direzionata sul set;
  • 1 ciak;
  • 1 monitor;
  • cavi audio/video, prolunghe e generatori di corrente per riprese esterne;
  • trucchi;
  • materiale per segreteria di produzione : registro dei ciak, dei codici di scena, note di regia e di amministrazione cinematografica 

Per informazioni e richieste, potete contattare Ragazzi e Cinema ai numeri 0541/330144 e 339/8508351